AdSense Lead

34 Grand jeté

A cura di Riccardo Riccardi

Metodologia della danza classica

Grand jeté

img

 

Il grand jeté si esegue nelle pose: attitude croisée, effacée, I, II, III e IV arabesques, e anche indietro nelle grandi pose croisées ed effacées avanti.

I movimenti che precedono il grand jeté sono: passo-coupé, pas couru, glissade, chassé, sissonne tombée eccetera.

Al principio lo studio avviene en face dalla V posizione, per poi passare al grand jeté con passo-coupé, pas couru, glissade e chassé.
Le regole per l’esecuzione del grand jeté sono molto simili al petit jeté porté ma la gamba si lancia a 90° mentre la gamba che si trova indietro prende la posa attitude croisée, effacée o arabesque.
La posa deve essere fissata in aria e nel demi-plié.

 

Grand jeté con passo-coupé in attitude croisée

Mettersi con la gamba destra stesa in posizione croisée dietro con la punta a terra, le braccia in una seconda posizione leggermente più bassa e la testa girata a sinistra.
Eseguire un ampio passo con la gamba destra in effacé avanti in plié, inclinando leggermente il corpo a destra.
Abbassare le braccia nella posizione preparatoria e inclinare la testa a destra.
Spingere con forza il tallone sul pavimento e lanciare la gamba sinistra avanti in croisé a 90°.
Aprire il braccio destro in terza posizione e il sinistro in seconda e girare la testa a sinistra e saltare.
Trattenere la gamba in aria a 90°, spostandosi verso la punta mentre la destra si piega in attitude croisée.
Scendere in demi-plié sulla gamba sinistra con la destra in attitude.
Abbassare le braccia e tornare con la gamba destra nella posizione iniziale.

Durante il grand jeté bisogna spostarsi non soltanto in altezza, ma anche in lunghezza.

Il grand jeté nelle grandi pose effacées si esegue di solito con una glissade preliminare, con sissonne-tombée eccetera.