AdSense Lead

4 Informazioni teoriche generali 4

a cura di Salvatore Mancinelli

Illuminotecnica teatrale

Linguaggio della luce/colore

La luce e i colori sono un potente mezzo espressivo di comunicazione universale, veicolato da tre canali simbolici:
- naturale: memoria ancestrale sul mondo che ci circonda con i suoi colori immutevoli del cielo, del mare, delle stagioni, del giorno, della notte, dei fiori...
- espressivo/psicologico/psicofisico: il modo di porgerci al mondo, il colore dell'abbigliamento, la scelta di certi colori per rappresentare il carattere, lo stato d'animo, la cultura, il gruppo d'appartenenza. Il magico legame fra stimolo cromatico e sistema nervoso, emotivo, psicologico e comportamentale;
- artificiale: colori codificati e imposti dalla società, dall'industria, dalla pubblicità, dalla moda, dalle tradizioni, manipolazioni libere dell'estetica, delle sette, dello sport, eccetera.

L'elenco che segue dà un'indicazione di come i colori provochino impressioni e sensazioni emozionali profonde.
Bianco – spiritualità, splendore, leggerezza, vita
Giallo – solarità, allegria, ricchezza, gloria
Giallo/verde – freddezza, rilassamento, povertà, malattia
Arancio – stimolante, attenzione
Rosso – stimolante, eccitante, forza, passione, velocità
Viola – monotonia, sogno, ignoto, tristezza
Viola scuro – eroismo, magnificenza, mistero, pazzia
Verde – freschezza, tranquillità, pace, equilibrio, immobilità
Verde/blu – freddezza, passività
Blu – calmante, riflessione, immensità, solitudine
Marrone – depressione, povertà, vecchiaia
Nero – introspezione, solitudine, ignoto, morte

Colori chiari – serenità, appagamento, vicinanza
Colori scuri – malinconia, mistero, lontananza
Colori intensi – forza, vitalità, vicinanza
Colori sfumati – romanticismo, lontananza

 

Contrasti di colore

Ciò che noi vediamo è la sintesi di complessi meccanismi interpretativi della luce e del colore che dipendono da molti fattori, in particolare:
1) la sensazione psicofisica della visione è influenzata dall'intero campo visivo, non dal particolare;
2) il colore non è qualcosa di isolato ma facente parte di un insieme;
3) il colore è sempre relativo e dipendente dal contesto in cui lo si vede;
4) gli stessi colori su materiali, elementi e sfondi diversi suscitano percezioni diverse.

Infatti, noi vediamo il mondo per contrasti, confronti, richiami mnemonici e spesso i nostri occhi entrano in confusione dandoci responsi illusori e non assoluti.
Dei sette contrasti principali tratteremo solo:
- Contrasto chiaro/scuro: l'espressione più evidente è l'accostamento del bianco e nero in tutte le gradazioni dei grigi. Ma anche l'accostamento di colori chiari e scuri, brillanti e sfumati determina spazialità, volumi, prospettive. Il chiaro avvicina, lo scuro allontana: fra due colori di egual chiarezza, apparirà più scuro quello posto in campo chiaro e più chiaro quello in campo scuro.
- Contrasto caldo/freddo: si pensi al contrasto sole e ombra, trasparente e opaco, riposante ed eccitante, leggero e pesante, umido e asciutto, vicino e lontano. Questo contrasto, dosato opportunamente, determina profondità e prospettiva cromatica. I colori caldi avanzano, i freddi retrocedono.
- Contrasto simultaneo: il più importante perché dimostra che guardando un colore il nostro occhio vede anche lo spazio circostante traendone sensazioni di disturbo, esaltazione, illusione e dandoci così un responso composito con cui bisogna confrontarsi. I colori aumentano di tono se messi su fondo bianco, inoltre i colori scuri avanzano mentre i chiari retrocedono.

 

Tabella dei cambiamenti dei colori per effetto dei contrasti

ROSSO diventa più porpora
GIALLO diventa più verdastro

GIALLO diventa più giallo aranciato
VERDE diventa più verde azzurro
ROSSO diventa più porpora
ARANCIATO diventa più giallastro
GIALLO diventa più giallo aranciato
AZZURRO diventa più azzurro
ROSSO diventa più brillante
VERDE diventa più brillante
GIALLO diventa più brillante
OLTREMARE diventa più brillante
ROSSO diventa più rosso aranciato
AZZURRO diventa più verdastro
VERDE diventa più verde giallo
AZZURRO diventa più porpora
ROSSO diventa più rosso aranciato
VIOLETTO diventa più azzurrastro
VERDE diventa più verde giallastro
VIOLA diventa più porpora
ARANCIATO diventa più giallastro
GIALLO diventa più giallo verdastro
VERDE diventa più brillante
PORPORA diventa più brillante
ARANCIATO diventa più rosso aranciato
VERDE diventa più verde azzurro
GIALLO VERDASTRO diventa più brillante
VIOLA diventa più brillante
ARANCIATO diventa più brillante
AZZURRO diventa più brillante
AZZURRO diventa più verdastro
VIOLETTO diventa più porpora
ARANCIATO diventa più giallastro
VIOLETTO diventa più azzurro
AZZURRO diventa più verde azzurro
PORPORA diventa più rosso