2.3 Parti generiche del teatro 3

A cura di Anacleto Chiodi con la collaborazione di Leila Corio e Francesca Gemelli 

Scenotecnica teatrale

MANTOVANA
Elemento di stoffa, prevalentemente in velluto, che riveste la parte alta del boccascena. È spesso mobile per seguire i movimenti della passerella di boccascena.

PATTONA
Elemento di materiale antincendio e antiacustico. È posta tra il boccascena e il sipario con funzioni di protezione al fuoco e insonorizzazione della sala durante i cambi d’atto.

TORRE SCENICA
È la struttura più alta del teatro che comprende palcoscenico e soffitta.

BOCCASCENA
Bocca di scena che serve per inquadrare la scenografia. Spesso è mobile per permettere l’inquadratura di scene piccole.

PASSERELLA Dl BOCCASCENA (Prima passerella)
Parte alta del boccascena, posta dietro la mantovana, serve, dove è presente, come supporto a elementi di illuminotecnica (proiettori, seguitori, etc.).

PALCOSCENICO
Parte dell’edificio teatrale destinato all’esecuzione dello spettacolo, costruito in legno per permettere il fissaggio delle scenografie. Per il teatro barocco (1700), il palco ha normalmente il piano fisso e inclinato del 5 per cento, che partendo dal boccascena sale verso il fondo.
In alcuni casi il piano di palcoscenico è costituito da elementi mobili che permettono di modificare in altezza il suddetto piano.

 

Teatro alla Scala
Il palcoscenico del teatro è costituito da un piano inclinato del 5 per cento, diviso in sei ponti mobili da 20,40x2,40 metri che si possono alzare e abbassare a varie altezze. Ogni ponte e suddiviso in 17 pannelli mobili da 1,20x2,40 metri, manovrabili in modo indipendente.
I primi due ponti si muovono interi, senza possibilità di essere divisi per la loro lunghezza. Gli altri ponti, invece, sono divisi in tre settori: corte (sinistra), centro e strada (destra). Per tutta la lunghezza del ponte vi è posta un’antina, lunga quanto il ponte e larga 26 cm, che, abbassata, permette l’alzata di un portarive su cui sono posti elementi armati (muretti, rive, etc.).
Ognuno dei 102 pannelli può essere inclinato in avanti o in dietro per un massimo di pendenza del 10 per cento.
Tutti questi movimenti vengono effettuati da meccanici specializzati che manovrano un sistema idromeccanico attraverso sei volani posti sotto il livello del palcoscenico a strada.