AdSense Lead

17 Ronds de jambe par terre

A cura di Riccardo Riccardi

Metodologia della danza classica

Ronds de jambe par terre

img
Ronds de jambe par terre en dehors

 

In italiano “rond” vuol dire cerchio: infatti, il rond de jambe par terre è un movimento circolare della gamba, con la punta a terra, che descrive un semicerchio nelle direzioni en dehors ed en dedans.
En dehors: la gamba, dalla I posizione, attraverso il battement tendu, si stende in avanti e poi descrivendo un arco, attraverso la II posizione, si porta indietro e ritorna nella posizione iniziale.
En dedans: la gamba, dalla I posizione, attraverso il battement tendu, si stende indietro e poi descrivendo un arco, attraverso la II posizione, si porta in avanti e ritorna nella posizione iniziale.

Il rond de jambe par terre libera la gamba nell’articolazione coxo-femorale e rafforza la rotazione delle gambe.
La gamba deve passare dalla IV posizione avanti alla II, passando per l’effacé convenzionale, e dalla II posizione alla IV indietro, passando per l’écarté convenzionale.
Durante l’esecuzione, i fianchi rimangono immobili e il corpo deve rimanere sulla gamba di sostegno.
Se la punta del piede va oltre la IV posizione, si perde l’uniformità del movimento circolare.
Nel passare in I posizione, il piede deve essere rilassato e aderente al pavimento.

Lo studio del rond de jambe par terre inizia con due mani alla sbarra per poi continuare con una mano, mentre il demi-rond de jambe par terre soltanto con due mani.

Demi-rond de jambe par terre en dehors. Tempo musicale 4/4.
La gamba che lavora, dalla I posizione, si stende in avanti attraverso il battement tendu.
Poi, descrivendo un arco e passando per l’effacé convenzionale, si porta di lato in II posizione e si chiude in I. Poi, si esegue la seconda metà del movimento. La gamba che lavora, dalla I posizione, si stende di lato attraverso il battement tendu; descrivendo un arco e passando per l’écarté convenzionale, si porta indietro e si chiude in I.

Demi-rond de jambe en dedans. Tempo musicale 4/4.
La gamba che lavora, dalla I posizione, si stende indietro attraverso il battement tendu.
Poi, descrivendo un arco e passando per l’écarté convenzionale, si porta di lato in II posizione e si chiude in I. Poi, si esegue la seconda metà del movimento. La gamba che lavora, dalla I posizione, si stende di lato attraverso il battement tendu; descrivendo un arco e passando per l’effacé convenzionale, si porta in avanti e si chiude in I.

Rond de jambe en dehors. Tempo musicale 4/4.
La gamba che lavora, dalla I posizione, si stende in avanti attraverso il battement tendu.
Poi, descrivendo un arco e passando per l’effacé convenzionale, la II posizione e l’écarté convenzionale si porta indietro in IV posizione e si chiude in I.

Rond de jambe en dedans. Tempo musicale 4/4.
La gamba che lavora, dalla I posizione, si stende indietro attraverso il battement tendu.
Poi, descrivendo un arco e passando per l’écarté convenzionale, la II posizione e l’effacé convenzionale si porta in avanti in IV posizione e si chiude in I.

Effacé ed écarté convenzionale sono posizioni intermedie in cui il corpo si trova en face e la gamba che lavora nella posa effacée o écartée.
Nello studio con una mano alla sbarra, un braccio si mantiene in II posizione e la testa diritta.
Quando la gamba si fissa in avanti o indietro, la testa si gira verso il braccio in II posizione come nel battement tendu.

La préparation al rond de jambe par terre si esegue con temps relevé par terre (vedi la voce “temps relevé”).

Al centro della sala il rond de jambe par terre si può eseguire anche en tournant con 1/8, 1/4 o 1/2 giro sia en dehors sia en dedans.
Nello studio iniziale il primo rond de jambe si esegue en tournant il secondo en face.
Il giro deve avvenire durante il rond e non durante il passé par terre.
Il rond de jambe par terre termina, nei corsi medio-superiori, con un port de bras in allungamento e si combina ai ronds de jambe en plié e ai grands ronds de jambe jetés.

Al principio si studia in 2 battute di 4/4, poi in 1 battuta di 4/4, in 1 battuta di 2/4, in 1/4, in 1/8 e infine in 1/16.

 

Ronds de jambe par terre en plié

img

Il rond de jambe par terre en plié si studia con una mano alla sbarra sia en dehors sia en dedans, separatamente, poi s’inserisce durante l’esecuzione dei ronds de jambe par terre anche come chiusura.
Al principio si studia in 1 battuta di 4/4, poi in 1 battuta di 2/4 e infine in 1/4.
Durante l’esecuzione del rond de jambe par terre, la gamba di sostegno rimane in plié.