torna all'Home page
Ballet Class
Una nuova rivoluzionaria app per il tuo iPhone
Un nuovo prodotto di Balletto.net
login

lo shop di danza
Scarpa tip tap Capezio DONNA € 69.50

coreografi: Angiolini


Gasparo Angiolini, Firenze 1731 – Milano 1803

Ballerino, coreografo e compositore, ha contribuito in modo sostanziale alla riforma di fine settecento.

Dopo aver creato a Torino i primi balletti, ha studiato a Vienna con Hilverding e da lui ha appreso i principi del ballet d’action, o ballo pantomimo. Quando il maestro fu chiamato a San Pietroburgo dalla zarina Elisabetta, Angiolini lo sostituì come coreografo alla corte viennese, proseguendo la strada tracciata da Hilverding verso un balletto con contenuto drammatico narrato con alternanza di danza e pantomima.

Nel 1761 iniziò la collaborazione con Gluck, componendo, su un libretto concepito assieme a Raniero di Calzabigi, la coreografia del Don Giovanni o il Convitato di Pietra, considerato uno tra i primi e più significativi balletti d’azione. La trama, che sarà ripresa da Mozart, sostituisce per la prima volta nel balletto ai più usuali temi eroici o mitologici accadimenti di grande violenza e soprannaturali: l’assassinio del Commendatore da parte di Don Giovanni e il suo ritorno, in forma di statua, dal regno dei morti per partecipare al banchetto che porterà all’inferno il seduttore della figlia. L’anno successivo Angiolini proseguì la collaborazione con Gluck, creando le danze per l’opera Orfeo e Euridice; il tema è ancora di grande drammaticità, non privo di elementi soprannaturali con la discesa agli inferi.

Nel 1765 Angiolini cura la coreografia di Semiramide, dalla tragedia di Voltaire, su musica di Gluck, che sarà rappresentata a Vienna. Ritornano gli elementi soprannaturali con l'apparizione del fantasma di Nino alla sua vedova, Semiramide, che ne aveva procurato la morte. Ritorna la violenza quando, per imposizione del fantasma, Semiramide è uccisa dal nuovo marito, figlio di Nino, che ha scoperto di aver sposato la madre. Il libretto si apriva con una Dissertation sur les ballets pantomimes des anciens, pour servir de programme au ballet pantomime tragique de Semiramis, testo programmatico in cui l'Angiolini attribuiva al teatro antico la scoperta del valore del dramma danzato.

Successivamente Hilverding si fa raggiungere in Russia dall’Angiolini perché lo coadiuvi nell’organizzare gli spettacoli allestiti per l’incoronazione di Caterina II e, quando il maestro tornerà in patria, Angiolini lo sostituirà a San Pietroburgo. Qui Angiolini crea musica e coreografia per la Didone Abbandonata e, dopo aver allestito altri balletti, dei quali sovente componeva anche la musica, viene nominato coreografo del Teatro Imperiale.

Nel 1772 torna in Italia e lavora a Venezia e al Teatro Ducale di Milano. Per qualche anno alterna l’attività in patria a quella in Russia, lasciandola definitivamente nel 1788.

Al periodo milanese appena accennato risale la sterile polemica epistolare con Noverre sull’abitudine di quest’ultimo di imbrigliare le creazioni in precetti stabiliti a priori, di diffondere spiegazioni dei suoi balletti e sulla paternità del genere che combina azione drammatica e pantomima, che Angiolini non riconosce a Noverre, ma rivendica al suo maestro Hilverding. L'Angiolini fu sostenuto nella querelle dai partecipanti del salotto artisico aperto a Milano con la moglie Teresa Fogliazzi e frequentato dal Beccaria, dal Parini,dal Greppi e dal Verri. Di questi ultimi anni sono i suoi scritti più interessanti, che contengono le sue teorie sulla danza: Lettere a Monsieur Noverre sopra i balli pantomimi (1773) e Riflessioni sopra l’uso dei programmi nei balli pantomimi (1775).

- Don Giovanni o il Convitato di Pietra, mus. Gluck
- Orfeo e Euridice, opera su mus. Gluck
- Semiramide, mus. Gluck
- Didone Abbandonata, San Pietroburgo 1766, mus. Angiolini
- L'Orphelin de la Chine, da Voltaire, mus. Gluck, Vienna 1774


ID=423
29/4/2005
Marino Palleschi leggi gli articoli di Marinoinvia questo articolo ad un amicoStampa questo articoloCondividi su Facebook




cerca nel giornale  

scrivici - pubblicità - la redazione - i numeri della Community - disclaimer - regolamento della Community   
  Balletto.net Snc Tutti i diritti riservati  P.IVA 04097780961