torna all'Home page
Ballet Class
Una nuova rivoluzionaria app per il tuo iPhone
Un nuovo prodotto di Balletto.net
login

lo shop di danza
Body Capezio spallina sottile € 29.00

trame: Winter Dreams


FEBBRAIO 1991
ROYAL OPERA HOUSE DI LONDRA
balletto in un atto
cor. Kenneth Mac Millan; mus. Piotr Ilych Tchaikovsky



La trama del balletto è essenzialmente basata su quella della pièce teatrale di Anton Cechov “Tre Sorelle”, ma nonostante ciò MacMillan sceglie di non raccontare per intero la vicenda, preferendo distillare dei passaggi significativi e limitando il tutto ad un solo atto (a differenza dei tre atti previsti da Cechov per la sua opera). Come intuibile, non tutti i personaggi di “Tre Sorelle” hanno ritrovato un’ampia trattazione in “Winter Dreams” e ciò comporta che i protagonisti veri e propri del balletto siano, le tre sorelle Masha, Irina e Olga Prosorov (creati rispettivamente da Darcey Bussell, Viviana Durante e Nicola Tranah), il Colonnello Veshirnin (ruolo creato da Irek Mukhamedov) e il barone Tuzenbach, il pretendente di Irina. Dal punto di vista strettamente drammatico, l’azione si presenta chiara e lineare. L’arrivo di una guarnigione di soldati spezza il grigiore delle giornate delle sorelle Prosorov, nella cittadina di provincia in cui vivono. Masha, imprigionata in un matrimonio senza amore con l’insegnante Kulygin (ruolo creato, tra l’altro, da Anthony Dowell), si innamora dell’affascinate Colonnello Veshirnin. Irina è contesa da due pretendenti, ma alla fine, dopo aver comunicato il suo amore al barone Tuzenbach, rimane sola in seguito alla morte del suo innamorato, ucciso dal rivale in un duello. Olga cerca con scarso successo di ristabilire la pace all’interno della famiglia, ma infine invecchia sola. Un destino, il suo, condiviso dalle sorelle che si rassegnano ad una esistenza piatta, la cui unica, magra consolazione è l'affetto che le tiene legate, simboleggiato nell'abbraccio che chiude il balletto.
La coreografia, insieme armonica e straordinariamente espressiva, prevede una serie di pas de deux, variazioni, pas de trois e scene di insieme che culminano nel Farewell Pas de Deux (primo nucleo del balletto, coreografato in occasione del novantesimo compleanno della Regina Madre) che vede protagonisti Masha e il suo amante Veshirnin.
L’atmosfera di “Winter Dreams” riflette lo spirito melanconico della tragedia cechoviana, che viene accentuato ulteriormente dalla sapiente unione di musiche pianistiche di Tchaikovsky, che nella loro struggente poesia sono il sottofondo dei momenti di maggiore lirismo, e melodie tradizionali russe su chitarra e mandolino.

nella foto Irek Mukhamedov e Darcey Bussell


ID=615
28/8/2005
Fabio Battista leggi gli articoli di ALBRECHT-Fabioinvia questo articolo ad un amicoStampa questo articoloCondividi su Facebook




cerca nel giornale  

scrivici - pubblicità - la redazione - i numeri della Community - disclaimer - regolamento della Community   
  Balletto.net Snc Tutti i diritti riservati  P.IVA 04097780961