torna all'Home page
Ballet Class
Una nuova rivoluzionaria app per il tuo iPhone
Un nuovo prodotto di Balletto.net
login

lo shop di danza
Incrociatino € 29.00
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
Z

D

    ...

    trame: Proust, ou les...


    PROUST, OU LES INTERMITTENCES DU COEUR
    24 AGOSTO 1974
    LES BALLETS DE MARSEILLES, MONTECARLO, THEATRE DE L'OPERA
    balletto in due atti e tredici quadri
    cor. Roland Petit; mus. Beethoven, Debussy, Fauré, Frank, Hahn, Saint-Saëns, Wagner


    Il Balletto non è una riduzione de La Recherche du Temps perdu di Proust, ma una serie di estratti da quell’immenso affresco, sufficienti a ricrearne il clima.

    I Atto: Qualche immagine dei paradisi proustiani
    Quadro I - Fare clan. Il balletto si apre mostrando l’ambiente impregnato di snobismo in cui gravita lo stesso Proust: il salotto di Madame Verdurin, dove sfilano i personaggi della Recherche, mentre un invitato intona L’Heure Exquise di Reynaldo Hahn, amico di Proust. Madame Verdurin sogna di essere come colei per la quale ostenta disprezzo: la duchessa di Guermantes, alla quale tutte vorrebbero assomigliare. Coronerà la sua carriera mondana sposando il Principe di Guermantes.
    Quadro II - La petite phrase de Vinteuil. In un passo a due astratto il ballerino è la personificazione del violino e la ballerina del pianoforte che rappresentano visivamente la frase musicale che ricorre costantemente nell’amore di Swan per Odette.
    Quadro III - I biancospini. Tra i biancospini Proust vedrà per la prima volta Gilberte, il suo folle amore.
    Quadro IV - Fare cattleya. La sera stessa in cui incontra Odette, Swann riesce a possederla col pretesto di accomodarle i fiori di cattleya che indossa, per non sciuparli. Fare cattleya sarà così per loro sinonimo dett’atto amoroso (Dalla parte di Swan).
    Quadro V - Les jeunes filles en fleur. Il narratore è affascinato dalle fanciulle che corrono sulla spiaggia di Balbec, immagine di purezza e di freschezza.
    Quadro VI - Albertine e Andrée. Dietro all’immagine della castità, le fanciulle in fiore nascondono desideri inconfessabili e riflettono il mondo degli adulti di apparenze e passioni equivoche.
    Quadro VII - Guardarla dormire. Albertine è prigioniera di Proust, che per la sua gelosia cerca di tenerla sequestrata, separata dal suo passato e riesce ad amare solo quando dorme.

    II Atto: Qualche immagine degli inferni proustiani
    Quadro VIII - Il signor de Charlus e l’inafferrabile. Agli occhi del signor de Charlus il giovane violinista Morel sembra incarnare la perfezione e gli appare inafferrabile, ma Morel è solo un uomo privo degli scrupoli e dei pregiudizi dei quali è imbevuto il vecchio nobile.
    Quadro IX - Il signor de Charlus e l’impossibile . Charlus assiste all’impossibile: scopre la vera natura di Morel vedendolo in una casa di piacere.
    Quadro X - Gli inferni del signor de Charlus. Charlus vaga per una Parigi, sconvolta dalla guerra del 1914, in cerca di avventure. Segue un gruppo di soldati in un albergo malfamato e qui viene legato a un letto e flagellato da uno dei domestici dell’hotel.
    Quadro XI - Incontro casuale nell’ignoto. Un passo a 4 in controluce allude ai piaceri proibiti, favoriti dal buio che elimina ogni timidezza, consumati nella Parigi immersa nell’oscurità per la guerra (da Il Tempo Ritrovato).
    Quadro XII - Morel e Saint-Loup. Saint-Loup, eroe biondo, simbolo del coraggio, della virilità, immune dall’omosessualità, un angelo bianco, viene corrotto e travolto dal vizio ad opera dell’angelo nero, Morel, che fa di Saint-Loup il suo amante in un gioco di attrazioni e repulsioni.
    Quadro XIII - Il mondo dietro “a una porta funeraria”. Il mondo luccicante, ma in disfacimento dei Guermantes è spazzato via dalla guerra e appare a Proust immobile sulla scena in una gesticolazione di fantocci, i suoi stessi fantasmi.

    Nell'immagine: Proust, Ballet de Lorraine CCN














    ID=673
    24/10/2005
    Marino Palleschi leggi gli articoli di Marinoinvia questo articolo ad un amicoStampa questo articoloCondividi su Facebook




    cerca nel giornale  

    scrivici - pubblicità - la redazione - i numeri della Community - disclaimer - regolamento della Community   
      Balletto.net Snc Tutti i diritti riservati  P.IVA 04097780961