torna all'Home page
Ballet Class
Una nuova rivoluzionaria app per il tuo iPhone
Un nuovo prodotto di Balletto.net
login

lo shop di danza
Mezza punta Bloch uomo PUMP € 22.50


10/12/2005 - Parole e danza

Se a tutti i ragazzi in ogni scuola, dall'ingresso alla licenza..., fosse data l'opportunità di sperimentare la danza come arte creativa, e se la loro danza andasse di pari passo con i loro bisogni fisici, mentali e spirituali in evoluzione, l'arricchimento apportato alla loro vita adulta potrebbe superare di gran lunga qualsiasi risultato che noi ora possiamo contemplare.
(Margaret N. H'Doubler)

5/12/2005 - Parole e danza

Mi ha sempre affascinato pensare che la danza, di tutte le espressioni artistiche, sia l'unica ad avere nello stesso tempo l'uomo come soggetto e come strumento. Non c'è un'arte con una tecnica più rigorosa, severa, perfetta, quasi astratta. Ma l'uomo non può essere astratto: anche se è chiamato a dare al movimento un valore assoluto, rimane sempre viva e presente la sua anima. Quando guardo la danza vedo delle immagini che "parlano senza parole" e che, attraverso l'alchim... [segue]

2/12/2005 - Parole e danza

Non avrei mai fatto il ballerino, non potevo permettermi questo sogno, ma ero lì, con le mie scarpe consunte ai piedi, con il mio corpo che si apriva alla musica, con il respiro che mi rendeva sopra le nuvole. Era il senso che davo al mio essere, era stare lì e rendere i miei muscoli parole e poesia, era il vento tra le mie braccia, erano gli altri ragazzi come me che erano lì e forse non avrebbero fatto i ballerini, ma ci scambiavamo il sudore, i silenzi, la fatica. Per t... [segue]

28/11/2005 - Parole e danza

...le tenute d'allenamento, che comprendevano maglioni coloratissimi - per lo più in cattivo stato - indossati su tuniche succinte e sulle calzamaglie colorate più a portata di mano. I capelli erano tirati dietro le orecchie e trattenuti da retine e cerchietti. Fianchi che andavano dappertutto stavano rinchiusi in pullover fatti a mano. Piedi che sul palcoscenico sembravano così delicati apparivano lunghi e ossuti nelle scarpette di satin rosa.
Ad eccezione forse che ne... [segue]

26/11/2005 - Parole e danza

Balla per te stesso. Se qualcun altro capisce, bene. Se no, non importa. Vai avanti così a fare quello che ti interessa e fallo finchè non finisce di interessarti.
(Louis Horst)

24/11/2005 - Parole e danza

L'essenza di ogni arte consiste nel provare piacere dando piacere.
(Mikhail Baryshnikov)

22/11/2005 - Parole e danza

Tutto ciò che importa è quell'unico momento nel movimento. Rendi il momento importante, vitale e degno di essere vissuto. Non farlo scivolare via inosservato e inutilizzato.
(Martha Graham)

21/11/2005 - Il Foyer de la Danse

Il 26 gennaio 1770 si inaugurava a Parigi il nuovo teatro dell'Opéra, in sostituzione dell'edificio storico dell'Académie Royale de Musique, andato in fiamme sette anni prima.

Tra le novità spiccava una piccola sala quadrata, dietro al palcoscenico, detta foyer intérieur o foyer des actrices, riservata alle cantanti e alle ballerine di grido perché, dopo la recita, potessero ricevere gli ammiratori più illustri, senza doversi trattenere tra le quinte.

Ben prest... [segue]

19/11/2005 - Parole e danza

Per ogni prima ballerina assoluta, nel corpo di ballo vi sono diverse dozzine di comparse. Ma se si vuole danzare, allora non importa se non si diventerà mai un giovane cigno.
(Jesse O'Neill)

14/11/2005 - Luigi XV e il défilé

L'Opéra di Parigi conservò per oltre un secolo il ricordo della sua origine dal ballet de cour, facendo precedere ogni rappresentazione dal défilé: il corpo di ballo percorreva in cerchio il palcoscenico per tre volte prima che lo spettacolo potesse iniziare.

Sotto la reggenza di Filippo d'Orleans l'abitudine cominciava ad apparire obsoleta e ridicola, ma, per abolirla, occorse un'esplicita ordinanza di Luigi XV, emessa, dietro suggerimento di un librettista, dopo la ... [segue]

11/11/2005 - Parole e danza

"Il suo [del ballerino] corpo è semplicemente la manifestazione luminosa della sua anima...E' questo il ballerino autenticamente creativo, naturale ma non imitativo, che parla in movimenti al di fuori di qualcosa più grande di tutti i sè."
(Isadora Duncan)

8/11/2005 - Parole e danza

" La bambina a scuola di danza potrà non diventare mai una ballerina professionista - ma la cortesia e la disciplina, così come la gioia del movimento, la toccheranno per sempre."
(Helen Thomson)

5/11/2005 - Parole e danza

"Per me la danza rappresenta la vita, e dato che la vita è un ritmo, quello del battito cardiaco, la danza è inseparabile dal ritmo. Essa interpreta la nostra esistenza, al punto che rappresenta tutti i ritmi, tutte le pulsioni umane."
(Maurice Bejart)

4/11/2005 - Parole e danza

"Il balletto è pieno di misteri. Prendiamo ad esempio la questione della salute delle ballerine. Prima che la compagnia inizi le prove, esse arrivano alla spicciolata, tirate e pallide in viso, cosa che mi allarma moltissimo.
La attribuisco alla loro dieta di caffè nero, tavolette di cioccolato e sigarette.
Delimitano lo studio con borse e sacche che rovesciano fuori un carico di bende e lane, gessi e cotone. Non è tanto un'accademia di danza quanto una corsia del pr... [segue]

4/11/2005 - Parole e danza

"Il balletto è un lavoro molto duro, sia fisicamente che mentalmente. Esso richiede una colossale concentrazione. Qualcuno una volta mi disse che il lavoro dei ballerini è duro quanto quello dei poliziotti: sempre all'erta, sempre in tensione. Ma vedi, i poliziotti non devono essere belli!"
(George Balanchine)

3/11/2005 - L'archivio storico del Teatro La Fenice completamente in digitale

Molto spesso tecnologia e arte si incontrano ed il risultato è sempre molto positivo.
Ne è prova il progetto che vede protagonista il Teatro La Fenice di Venezia: l'informatizzazione dell'intero archivio storico del teatro dalla sua nascita ad oggi.

Il database ospita informazioni e documenti relativi a: cronologia, locandine, manifesti e avvisi, libretti d'opera originali, lettere autografe, manoscritti, spartiti, documenti sulle coreografie, documentazione e foto... [segue]

11/9/2005 - Gara di fischi e applausi per Fanny Elssler

La presenza contemporanea di Maria Taglioni e Fanny Elssler sulle scene dell'Opéra di Parigi diede motivo ad una serie di piccoli conflitti fra i due partiti - elssleristi e taglionisti -. I fautori dell'Elssler (la maggior parte) sostenevano, giustamente, che non era il caso di gridare al sacrilegio perchè l'Elssler si permetteva di assumere le parti della Taglioni, visto che la prima era allora più bella e giovane della ormai passata collega.
Alla prima rappresentazione ... [segue]

6/9/2005 - La meccanica della Sylphide

Mr. Veron, Direttore dell'Opéra, lascia, nelle sue Memorie di un borghese a Parigi (1855) la relazione precisa sull'importanza delle macchine usate per la Sylphide. All'inizio del primo atto, mentre James si risveglia, lei sparisce velocemente nel camino. Più tardi, quando lei appare dalla finestra, si lascia scivolare dolcemente fino a terra. Sparisce anche dalla poltrona su cui James la nasconde. Infine, il volo delle compagne della Sylphide è consentito da fili di o... [segue]

4/9/2005 - Elssler e Scala: contratto lampo

A milano gli amori di Fanny Elssler erano conosciuti più che altrove. Inoltre non godeva dell'entusiasmo dei milanesi così come quello del resto dell'europa.
Il Governo austriaco, per distogliere l'attenzione dei milanesi dalle vicende politiche di quel tempo e deviare il corso impetuoso dell'onda di patriottismo che attraversava la penisola, chiamò alla Scala Fanny Elssler. E vi fu un momento in cui la grande ballerina sembrò aver vinto quel muro di ostilità italiana che ... [segue]

3/9/2005 - Città che vai.... Cerrito che trovi

Il fanatismo che accompagnò la folgorante carriera di Fanny Cerrito, si spinse più volte fino all'idolatria.
Perugia fu presa da una tale esaltazione da innalzare per le strade altari dove l'immagine della Cerrito appariva tra fiori e ceri come quella della Madonna. Il Governo Pontificio emanò un decreto col quale proibiva il rinnovarsi di simili empietà.

A Bologna, già allora tempio della critica, la Cerrito commosse gli animi a tal punto che nella se... [segue]

12345678910next

cerca nel giornale  

scrivici - pubblicità - la redazione - i numeri della Community - disclaimer - regolamento della Community   
  Balletto.net Snc Tutti i diritti riservati  P.IVA 04097780961