torna all'Home page
Ballet Class
Una nuova rivoluzionaria app per il tuo iPhone
Un nuovo prodotto di Balletto.net
login

lo shop di danza
Body Capezio € 29.00


23/6/2007 - Ultime notizie dal passato - Grazie Alessandra!

Quello di Giulietta è probabilmente il ruolo che più degli altri ha segnato la meravigliosa carriera di Alessandra Ferri. Ed è proprio nelle vesti di Giulietta che la Ferri saluterà il suo affezionatissimo pubblico americano il prossimo 23 giugno.

Vi proponiamo la lettura di una recensione pubblicata in occasione di una storica Giulietta della Ferri, quella con la quale è tornata ad esibirsi al Covent Garden con il Royal Ballet nel 2003. La prima e... [segue]

19/6/2007 - Un tappeto di fiori, Andersen e un balletto

Da oltre due secoli a Genzano nel mese di giugno, in occasione del Corpus Domini, il selciato delle strade del paese a soli 30 km. da Roma viene decorato con un tappeto floreale di oltre 2000 mq. strutturato in numerosi riquadri, che si snoda lungo la suggestiva via seicentesca Italo Belardi, un tempo via Livia, e che rappresenta soggetti religiosi, alternati a motivi di decorazione. La tradizione inizia verso la fine del XVIII secolo allorché gli abitanti cominciano a gettar... [segue]

11/6/2007 - Ultime notizie dal passato (con photogallery) - Thank you Darcey!

Dopo lo spettacolo appositamente creato per l'occasione, Darcey Bussell Farewell andato scena al Sadlers' Wells nel mese di maggio, l'8 giugno la grande ballerina inglese Darcey Bussell ha dato l'
6/5/2007 - Un Rolling Stone a Covent Garden

Ronn Wood, chitarrista dei Rolling Stones, appassionato anche di pittura, si sta dedicando ad un progetto che consiste nel ritrarre alcuni danzatori del Royal Ballet.
Ispirandosi a momenti di esibizione e di back stage, Wood sta ritraendo alcuni Principal della Compagnia londinese. Tra questi si potranno ammirare ritratti di Darcey Bussell, Carlos Acosta, Tamara Rojo e Alina Cojocaru.

“It's been the biggest challenge of anything I'... [segue]

28/4/2007 - 26ª Giornata Mondiale della Danza

La giornata del 29 aprile di ogni anno è stata istituita Giornata Mondiale della Danza nel 1982 per iniziativa del CID, Comitato Internazionale della Danza dell’Istituto Internazionale del Teatro (IIT-Unesco), per rendere omaggio a tutte le più differenti espressioni di quest'arte e per sottolinearne l'universalità di linguaggio.

La data è stata scelta in quanto il 29 aprile 1727 nacque, a Parigi, Jean-Georges Noverre, uno dei creatori del balletto moderno e certamente... [segue]

22/4/2007 - L'addestramento militare della Elssler

Le riprese pietroburghesi di Catarina, ou la fille du bandit del 1849 e della stagione successiva furono curate personalmente dal coreografo del balletto, Jules Perrot. Tuttavia durante le prove della seconda ripresa, a causa di una indisposizione, un giorno si fece sostituire dal giovane Petipa proprio quando doveva essere rimontato il celebre Pas stratégique, rappresentazione mimata e danzata di una scena di guerriglia, con tutte le possibili evoluzioni milita... [segue]

20/4/2007 - Catarina in discoteca

Tra le numerose danze che hanno reso celebre il primo atto di Catarina, ou la fille du bandit, accanto al Pas stratégique spicca una “danza eccentrica” in 5/4 detta valse à cinq temps per la stessa Catarina e il suo fedele luogotenente Diavolino. Il ritmo, straordinariamente veloce, era così inconsueto e lo stile così poco classico che, al debutto, nonostante l’impeccabile esecuzione di Lucile Grahn e Jules Perrot, fu poco apprezzata. Pugni l’aveva compos... [segue]

15/4/2007 - Ultime notizie dal passato

La recensione della prima sensazionale apparizione di Nijinsky sulle scene londinesi nel 1911.

Dopo i successi delle prime Stagioni Russe, nel 1911 Diaghilev fonda la sua compagnia di balletto composta da danzatori formatisi presso i Teatri Imperiali russi. Al suo interno Nijinsky era la star indiscussa.
In seguito la compagnia cominciò ad esibirsi, oltre che in Europa, anche oltreoceano.
Lo stralcio di articolo che segue si riferisce alla prima appar... [segue]

11/4/2007 - Catarina ed Esmeralda

Tra i passaggi più celebri del balletto di Perrot, su musica di Cesare Pugni, Catarina, ou la fille du bandit, è il Pas Stratégique del primo atto, che rappresenta in forma mimata e in forma danzata una scena di guerriglia, interpretata però da un gruppo di banditesse. Segue un Saltarello danzato dagli uomini e, alle recite scaligere, la parte danzata proseguiva con un pezzo per la protagonista e il suo luogotenente, divenuto un cavallo di battaglia della... [segue]

18/3/2007 - Tutti pazzi per il balletto in Australia

La danza maschile trova sempre meno ragazzi? I pregiudizi la rendono un percorso difficile da intraprendere?
Non in Australia dove ben 100.000 bambini ogni anno prendono scarpette e calzamaglia e vanno in sala a ballare.
L'immagine dei ragazzi australiani tutto surf e nuoto, dovrà cambiare, e i loro fisici statuari saranno presto forgiati non dall'oceano ma dal sollevare leggiadri cigni, o sofferenti giselle.

Quali sono le ragioni di questo incremento di iscriz... [segue]

8/3/2007 - Parole e danza

Piena splendeva la luna
quando presso l'altare si fermarono:

e le Cretesi con armonia
sui piedi leggeri cominciarono
spensierate a girare attorno all'ara
sulla tenera erba appena nata.


(Saffo, traduzione di S. Quasimodo)


Nell'immagine: Anonimo, Tre fanciulle danzanti, Museo Glauco Lombardi, Parma; © Fondazione Monte di Parma


14/2/2007 - Parole e danza

"Nijinsky era veramente formidabile. Dopo il bacio alla fanciulla, lo Spettro della rosa si getta dalla finestra… e cade tra gli aiutanti che gli spruzzano l’acqua sul viso, lo tamponano con degli asciugamani, come un pugile. Quanta grazia e quanta brutalità messe insieme!

Sentirò sempre quella valanga di applausi; rivedrò sempre quel giovanotto imbrattato di cerone, ansante, sudato, che si comprime il cuore con una mano e con l’altra si appoggia alla quinta, oppur... [segue]

3/2/2007 - Ultime notizie dal passato

Corriere della sera, 11 marzo 1955. Articolo di Eugenio Montale.

Margot Fonteyn: leggenda alata nell’Uccello di Fuoco


Nuova serata di balletto alla Scala diretta da Nino Sanzogno. L’interesse maggiore (...) è per la presenza, nell’Uccello di fuoco di Strawinsky, di Margot Fonteyn, danzatrice probabilmente impareggiabile. (...) Vissuta, fanciulla in Asia, sembra talvolta di intravedere nel gesto e nel ritmo della grande danz... [segue]

31/1/2007 - Parole e danza - In memoria di Glen Tetley

"I keep telling the dancers, 'Don't you do the movement, let the movement do you'."

"Dico sempre ai ballerini, 'Non eseguite un movimento, ma lasciate che sia lui a muovere voi'."

Glen Tetley, 1926-2007


Nell'immagine, Pierrot Lunaire ©Quentin Huys


27/1/2007 - Ultime notizie dal passato

Corriere della sera, 11 marzo 1955. Articolo di Eugenio Montale.

Le Jeune Homme et la Mort: prima assoluta in Scala


[Debutta] in prima assoluta la scena mimica di Le Jeune Homme et la Mort composta su canovaccio dettato da Jean Cocteau per musica di una passacaglia di Bach. Il racconto è di carattere assai truculento che del resto è già passato qualche volta anche sulle scene minori del music-hall e si conclude con il suici... [segue]

10/1/2007 - Parole e Danza

"Io sono innamorata dell’arte come la crede e la vive facendola vivere Béjart.
Il movimento in lui è interamente dedicato alla ricerca di un messaggio da proiettare,
ad un dialogo continuo con la musica e soprattutto mai fine a se stesso:
è questa la meraviglia, la magia del suo vocabolario coreografico."


Luciana Savignano


3/1/2007 - Ultime notizie dal passato: buon compleanno, Béjart!

Corriere della Sera, 24 Novembre 1966. Articolo firmato G. F. Ballardin.

Romeo e Giulietta di Béjart: scandalizza, ma ha successo


Ogni sera, le migliaia di spettatori che affollano il Circo Reale di Bruxelles, dove si rappresenta la più rivoluzionaria edizione del Romeo e Giulietta che sia mai stata messa in scena, sono assillati da un certo turbamento. Perché mai si chiedono, Maurice Béjart, l’audace coreografo francese, c... [segue]

1/1/2007 - Ultime notizie dal passato: buon compleanno, Béjart!

Il 1° gennaio 2007 Maurice Béjart compie 80 anni e, nell’occasione, Balletto.net desidera festeggiarlo riprendendo un vecchio articolo, che illumina alcuni punti della ricchissima poetica del grande autore del teatro di danza. Nelle prossime settimane si aggiungeranno simili iniziative.

The Globe and Mail, 27 marzo 1979, articolo di Stephen Godfrey

Lo chic shock della danza di Béjart


Secondo Maurice Béjart la danza non è arte, bensì un r... [segue]

29/12/2006 - Parole e Danza

Di tutte le forme d'arte, la danza è per me la meno astratta e la più tangibile. Si può veramente andare e toccare il danzatore - lui o lei sono carne e sangue. Quello che fanno è muoversi proprio lì davanti ai tuoi occhi; muovere i sistemi collegati tra loro di emozioni, pensiero, genetica e cultura; e tu che guardi, 'guardi' con e attraverso sistemi ed esperienza incredibilmente simili: il tuo corpo.



Julyen Hamilton


28/12/2006 - Galline sul palco

Mathilde Kschessinskaya, la prima danzatrice russa nominata Prima Ballerina Assoluta, era conosciuta per il suo carattere insopportabile e stizzoso. Sostenuta dalla sua fama e dalla relazione con lo zarevic Nicola, assumeva veri e propri atteggiamenti dittatoriali nei confronti delle colleghe.
Ad esempio non permise per un certo tempo ad altre ballerine di interpretare i ruoli che l'avevano resa celebre, come Aspicia ne la La Fille du Pharaon, la prota... [segue]

12345678910next

cerca nel giornale  

scrivici - pubblicità - la redazione - i numeri della Community - disclaimer - regolamento della Community   
  Balletto.net Snc Tutti i diritti riservati  P.IVA 04097780961