torna all'Home page
Ballet Class
Una nuova rivoluzionaria app per il tuo iPhone
Un nuovo prodotto di Balletto.net
login

lo shop di danza
Pantalone sudatorio corto € 22.00
Almanacco
Accadde oggi

21-08-1805 Nasce August Bournonville


cerca data :: cerca parola
Tips
Cerchi trame di balletti, biografie di personaggi e articoli sul balletto?
Sfoglia il nostro Giornale, o dalla Home page clicca sulla sezione che ti interessa.

mostra un altro Tip

cerca una scuola



inserisci o modifica la tua scuola

Grandi personaggi


ultime pubblicazionilista completa
27/11/2009 - Agliè, d' PARTE I

Conte Filippo San Martino d'Agliè, Torino 27 marzo 1604 - 19 luglio 1667


Cortigiano, letterato, musicista, coreografo e ideatore di feste barocche, il conte Filippo San Martino d’Agliè nacque nel 1604 in una delle più antiche famiglie nobili piemontesi. Fin da giovanissimo fornì soggetto e coreografie per due festeggiamenti con tornei, Il monte Parnasso con le Muse e Il contrasto de fautori e de nemici delle Muse, su musiche di Pierre Hache, ra... [segue]
Marino Palleschi

27/7/2009 - Cunningham

UN PRIMO SGUARDO. Con la sua opera, Merce Cunningham ha, verso la metà del secolo scorso, rivoluzionato l’estetica della danza moderna di origine grahamiana, aprendo la strada agli sviluppi della coreutica post modern. I punti cruciali su cui svilupperà la sua opera coreografica sono:
- danza fine a se stessa, senza interpretazioni o sviluppi narrativi;
- incursione di movimenti quotidiani e stasi, affiancati (con la stessa importanza) a elementi tecnici di danza... [segue]
Matteo Pace

14/4/2009 - Ciajkovskij

Piotr Il’ic Ciajkovskij, Votkinsk 7 maggio 1840 – San Pietroburgo 6 novembre 1893

“Il mio più intenso desiderio è che la mia musica sia ampiamente conosciuta e che aumenti il numero di persone che la amano e che trovano in essa conforto”.

Così scriveva Piotr Il’ic Ciajkovskij, specificando nella parte restante dello scritto che quanto avrebbe svigorito l’intensità di questa speranza era unicamente il timore di un’attenzione verso la propria vita p... [segue]
Ottavio Plini

2/3/2009 - Fonteyn

Margot Fonteyn, Reigate 1919 – Panama City 1991
Margaret Hookham inizia la sua formazione a 4 anni a Londra, poi si trasferisce con la famiglia a Shanghai, dove studia con George Goncharov, ex danzatore del Bolshoi, e si esibisce a soli 11 anni. A 14 anni lascia la scuola e nel 1934 a Londra studia con Serafina Astafieva, ex danzatrice del Mariinsky. Sotto la sua guida si entusiasma per il balletto, avendo prima preferito la danza di carattere. Passa un’audizione co... [segue]
Susanna Sabato

11/10/2008 - Robbins

Jerome Robbins (nato Jerome Rabinowitz), New York 11 ottobre 1918 – 29 luglio 1998

UN PRIMO SGUARDO. Ballerino, coreografo e regista, con le sue creazioni Robbins si collocò nel giusto mezzo tra danza accademica e modern dance, aprendo la strada all'atteggiamento creativo che ignora ogni separazione tra i generi. Dopo una preparazione artistica estremamente ricca e variata, Robbins debuttò come danzatore nel 1939, per poi partecipare a numerose commedie ... [segue]
La Redazione

7/9/2008 - Tudor

Antony Tudor (nato William John Cook), Londra 4 aprile 1908 - New York 19 aprile 1987
si veda la prima galleria dedicata


UN PRIMO SGUARDO. Tudor viene considerato uno dei maggiori tra i coreografi britannici, soprattutto per il talento espresso nell'analisi introspettiva dell'uomo, della sua psiche, dei suoi momenti di difficoltà e di insoddisfazione.
Si formò a Lon... [segue]
Andrea Boi e Marino Palleschi

7/7/2008 - Taglioni, F.

Filippo Taglioni, Milano 5 novembre 1777 – Como 11 febbraio (o settembre) 1871


UN PRIMO SGUARDO. Ballerino e coreografo italiano, padre di Maria e di Paolo Taglioni, Filippo Taglioni fu artefice, assieme alla figlia, dell’affermazione del movimento romantico nella danza sia per le sue coreografie, che per l'importante contributo dato allo sviluppo di un nuovo stile aereo di danza... [segue]
Marino Palleschi

3/4/2008 - Gillot

Claude Gillot, Langres 1673 – Parigi 1722


Pittore, disegnatore, incisore, scenografo e costumista francese, Claude Gillot apprese le prime nozioni artistiche dal padre Jean, pittore e ricamatore, per poi perfezionarsi nella pittura ed imparare l’arte dell’incisione nello studio parigino di Jean-Baptiste Corneille, dove lavorò fino al 1695. Influenzato dal Callot, fu il primo artista francese ad introdurre le Maschere e le situazioni improvvisate della Comédi... [segue]
Marino Palleschi

12345678910next

cerca nel giornale  

scrivici - pubblicità - la redazione - i numeri della Community - disclaimer - regolamento della Community   
  Balletto.net Snc Tutti i diritti riservati  P.IVA 04097780961