I temps liés del metodo Vaganova

I temps liés del metodo Vaganova

Una nuova edizione a cura di Riccardo Riccardi

Pubblicata da Edizioni Joker una versione riveduta e ampliata di Movimenti legati, libro di Vera Sergheevna Kostrovickaja dedicato ai temps liés secondo il metodo Vaganova

Articolo inviato da: Elisabetta il 04/04/2018 - 10:36

Nel 1961, a dieci anni dalla morte di Agrippina Vaganova, veniva dato alle stampe Movimenti legati, volume di Vera Kostrovickaja dedicato ai temps liés. Un libro che la stessa Vaganova aveva fortemente voluto e che aveva affidato alla sua fedele assistente, docente e specialista di metodologia della danza. Riccardo Riccardi, diplomatosi come maître de ballet presso l’Accademia Russa di Danza “A. J. Vaganova” di San Pietroburgo, ne presenta ora una versione riveduta e ampliata dal titolo Movimenti legati. I temps liés del metodo Vaganova, che illustra i movimenti così come sono tuttora insegnati presso la prestigiosa accademia.

I temps liés, descritti attraverso pratiche tabelle e impreziositi dalle illustrazioni di Polina Batanova, sono divisi in cinque gruppi: temps liés par terre, temps liés a 90°, temps liés con tours, temps liés sautés e temps liés sulle punte. A questi, grazie al contributo di Marina Vasil’eva, preside dell’Accademia Vaganova, sono stati aggiunti il temps lié con port de bras nella versione di M. T. Semënova, prima grande allieva di Agrippina Vaganova, e il temps lié sauté di Enrico Cecchetti, che l’attuale rettore Nikolaj Tsiskaridze ha inserito nel programma di studio a partire dal 2016.

Perché un libro interamente dedicato ai movimenti legati? Perché, come evidenzia la stessa Agrippina Vaganova nella prefazione all’edizione russa del 1961, questi movimenti hanno infinite combinazioni, si complicano gradualmente e hanno un ruolo importante nel lavoro giornaliero degli studenti di danza e dei danzatori professionisti. In particolare, i temps liés “abituano gli allievi dal principio a coordinare l’esecuzione di tutti i pas nei quali si deve osservare assoluta e piena armonia di ogni parte del corpo: gambe, braccia, tronco, collo e testa... In altre parole, questi movimenti sviluppano l’espressività completa della danza”. Da qui l’urgenza di dedicare un intero volume a questi movimenti che, nel libro Le basi della danza classica di Agrippina Vaganova, non avevano trovato lo spazio che meritavano.

Il volume di Riccardo Riccardi, utile strumento di metodologia della danza classica ma anche prezioso contributo a una storia della danza che può appassionare anche i non addetti ai lavori, è arricchito da documenti provenienti dall’ufficio di metodologia della Scuola Coreografica di Leningrado, in seguito Accademia Vaganova.


Movimenti legati. I I temps liés del metodo Vaganova
A cura di Riccardo Riccardi
Edizioni Joker
139 pp. – € 24,00

 

 

 

 

 

Per Balletto.net Riccardo Riccardi ha curato la guida pratica Metodologia della danza classica.