"Pina" in 3D al Festival di Berlino

"Pina" in 3D al Festival di Berlino

Articolo inviato da: Pepsy il 05/03/2011 - 10:15

E' stato accolto con grande entusiasmo il documentario Pina di Wim Wenders, presentato quest'anno -fuori concorso- alla 61esima edizione del Festival di Berlino.
Il progetto del film, dedicato a Pina Bausch, è nato all'inizio del 2009 da un'idea della stessa Bausch insieme a Wenders, per poi esser portato avanti da quest'ultimo dopo l'improvvisa scomparsa della coreografa nel giugno dello stesso anno.
Il documentario ci accompagna all'interno del lavoro dell'Ensemble del Tanztheater Wuppertal, andando anche oltre il teatro e portandoci in città e nella zona industriale di Wuppertal, centro di vita creativa di Pina Bausch per oltre 35 anni, che diventa così particolare sfondo delle sue coreografie.

Il film, il cui titolo completo è "Pina, dance, dance, otherwise we are lost", arriverà ad aprile nelle sale cinematografiche in versione 3D.
Il trailer e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale del film.

Giusy Arlotta