"Roberto Bolle & Friends" al Teatro Massimo di Palermo per il FAI

"Roberto Bolle & Friends" al Teatro Massimo di Palermo per il FAI

Articolo inviato da: Barneyp il 08/05/2007 - 08:05

Continuano le iniziative benefiche legate al Gala Roberto Bolle & Friends. Il 21 maggio al Teatro Massimo di Palermo, l'étoile si esibirà con altri danzatori di fama internazionale in uno spettacolo a favore del FAI (Fondo per l'Ambiente Italiano), a sostegno delle attivita' di salvaguardia del patrimonio artistico e ambientale italiano.

Lo spettacolo, promosso con il contributo della Fondazione Banco di Sicilia, è stato presentato il 4 maggio alla presenza dell'Artista come evento culminante del summit dei rappresentanti delle Commissioni Nazionali per l'Unesco del Mediterraneo che si terrà a Palermo a Villa Zito il 21 e il 22 maggio.
Il summit ''Sinergie mediterranee: verso uno sviluppo sostenibile nel rispetto della diversità culturale; il ruolo delle Commissioni Nazionali dell'Unesco'', che si svolge in Sicilia nel decimo anniversario della nascita della sezione siciliana del FAI, ha l'obiettivo di individuare possibili ambiti di collaborazione ed interazione delle Commissioni Nazionali degli Stati membri che si affacciano sul Mediterraneo.

Il programma della serata comprende Apollon musagète danzato da Roberto Bolle che interpreterà anche un pas de deux tratto da Il lago dei cigni in coppia con Svetlana Zakharova che sarà protagonista anche de La morte del cigno di Camille Saint-Saint nella coreografia di Fokine. Bolle sarà inoltre interprete di brani tratti dalla Carmen di Roland Petit e da In the middle somewhat elevated. Saranno inoltre presentati pas de deux tratti dal Romeo e Giulietta di Neumeier e dal Don Chisciotte di Petipa.

Gli altri protagonisti del Gala saranno Myriam Ould-Braham, Emmanuel Thibault, Silvia Azzoni, Aleksander Ryabko, Monica Perego, Anton Bogov, Alen Bottaini, Marta Romagna e Sabrina Brazzo.

Il ricavato della serata sarà destinato al recupero del giardino della Kolymbetra nella valle dei Templi di Agrigento.

Lo spettacolo sarà ripreso da una troupe televisiva africana promossa dall'Amref (African Medical and Research Foundation). Il video verrà presentato negli istituti italiani di cultura.

Per informazioni contattare lo 091 6053580 o visitare il sito del Teatro Massimo di Palermo.




Alessandra Feller