Catarina ed Esmeralda

Promozione scuole

Catarina ed Esmeralda

Articolo inviato da: Marino il 11/04/2007 - 17:13

Tra i passaggi più celebri del balletto di Perrot, su musica di Cesare Pugni, Catarina, ou la fille du bandit, è il Pas Stratégique del primo atto, che rappresenta in forma mimata e in forma danzata una scena di guerriglia, interpretata però da un gruppo di banditesse. Segue un Saltarello danzato dagli uomini e, alle recite scaligere, la parte danzata proseguiva con un pezzo per la protagonista e il suo luogotenente, divenuto un cavallo di battaglia della Elssler e di Perrot. Si tratta della Romanesca, la cui melodia principale è stata usata nel 1899 da Riccardo Drigo per scrivere la musica di un passo a due, studiato per Mathilda Kschessinskaya, da inserire in una ripresa, curata da Petipa, del balletto La Esmeralda, anch'esso di Perrot su musica di Pugni. Si tratta del passo a due che contiene la cosiddetta Variazione del tamburello.

Agrippina Vaganova come Esmeralda in una ripresa del primo decennio del 1900 della produzione di Petipa del 1899 del balletto La Esmeralda

Marino Palleschi