L’Accademia della Scala a Mosca

  • Gymnopédie di Roland Petit con gli allievi della Scuola di Ballo scaligera © Chiara Stincone
    Gymnopédie di Roland Petit con gli allievi della Scuola di Ballo scaligera © Chiara Stincone

L’Accademia della Scala a Mosca

Importanti anniversari per la danza russa

Il 19 e 20 giugno tre allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala saranno tra i protagonisti di due Gala in onore di Marius Petipa e della Vaganova Ballet Academy

Anche la Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala prende parte alle celebrazioni per i 200 anni dalla nascita di Marius Petipa e i 280 anni dalla fondazione della Vaganova Ballet Academy. Tre allievi della scuola scaligera saranno tra i protagonisti di due grandi Gala in scena a Mosca, al Teatro Bolshoi martedì 19 giugno e al Palazzo del Cremlino mercoledì 20 giugno.

Il programma si apre con un omaggio di allievi ed ex allievi dell’Accademia Vaganova a Marius Petipa, coreografo dei Balletti Imperiali nonché docente storico della scuola pietroburghese, con l’esecuzione del Pas de quatre da Le reveil de Flore, del Pas d’action da Ondine e della Danza delle ore dalla Gioconda.

Sul palco si alterneranno, quindi, i migliori allievi di prestigiose scuole europee ed extraeuropee, dalla Scuola di Ballo del Bolshoi alla John Cranko Schule di Stoccarda, dal Dance Department della Korea National University of Arts di Seoul alla Royal Danish Ballet School di Copenhagen alla Scuola di Ballo del New National Theatre di Tokyo.

Gli allievi della Scuola di Ballo scaligera – Samuele Gamba (7° corso), Letizia Masini e Daniele Bonelli (6° corso) – si esibiranno in Gymnopédie di Roland Petit, coreografia recentemente applaudita a Milano, al Teatro Strehler e al Teatro alla Scala.

La serata prosegue con il Grand Pas di Paquita di Marius Petipa ripreso da Nikolai Tsiskaridze, stella del Bolshoi e oggi direttore dell’Accademia Vaganova, che ne ha affidato l’interpretazione a Svetlana Zakharova e Denis Rodkin, insieme ai giovani allievi della scuola di San Pietroburgo.

Gran finale con una serie di variazioni tratte da capolavori come La Bayadere, Don Quixote, La Sylphide o La Source. In scena ex allievi divenuti artisti di fama mondiale come Svetlana Zakharova, Olga Smirnova, Yulia Stepanova, Evgenia Obraztsova e Mikhail Lobukhin o giovani promesse come Alena Kovalyova, Eleonora Sevenard, Ksenia Zhiganshina, Egor Gerashchenko e Oscar Frame.

  • Gymnopédie di Roland Petit con gli allievi della Scuola di Ballo scaligera © Marcello Chiappalone
    Gymnopédie di Roland Petit con gli allievi della Scuola di Ballo scaligera © Marcello Chiappalone