Un americano a Parigi

  • An American in Paris
  • An American in Paris
  • An American in Paris
  • An American in Paris
  • An American in Paris
  • An American in Paris
  • An American in Paris
  • An American in Paris

Un americano a Parigi

Le luci di Broadway al cinema

Il 16 e 17 maggio arriva nelle sale italiane, per la prima volta, An American in Paris, pluripremiato musical diretto e coreografato dal britannico Christopher Wheeldon

Arriva nei cinema italiani il 16 e 17 maggio, per la prima volta in assoluto, il pluripremiato musical di Broadway An American in Paris, firmato dal coreografo britannico Christopher Wheeldon, artista associato del Royal Ballet.

Il musical, che ha debuttato nel 2014 al Théâtre du Châtelet di Parigi, è approdato con grande successo a Broadway dove, nel 2015, si è aggiudicato ben quattro Tony Awards.

Ispirato al film premio Oscar del 1951 diretto da Vincente Minnelli, An American in Paris si snoda sulle celebri musiche di George e Ira Gershwin, tra cui i classici ’S Wonderful e I Got Rhythm. Ambientato a Parigi nel secondo dopoguerra, il musical racconta le vicende di due americani, Jerry Mulligan e Adam, cui si aggiunge il cantante francese Henri. Intorno a questo trio, e all’incontro di Jerry con Lise, una bella e giovane ballerina, si sviluppa una sorprendente storia di amore e amicizia, che ha come sfondo le strade della Ville Lumière.

Nella versione di Christopher Wheeldon, la colonna sonora è adattata, arrangiata e supervisionata da Rob Fisher con orchestrazioni di Christopher Austin e Bill Elliott, arrangiamenti di danza di Sam Davis, supervisione musicale di Todd Ellison e direzione musicale di John Rigby. Le scenografie e i costumi sono del designer Bob Crowley (che ha firmato, tra gli altri, anche il musical Mary Poppins), le proiezioni sono dei 59 Productions (designer britannici ideatori della cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Londra nel 2012), le luci di Natasha Katz e gli effetti sonori di Jon Weston.

Stellare il cast, tra cui spiccano il primo ballerino del New York City Ballet Robert Fairchild, che interpreta Jerry Mulligan (ruolo che fu di Gene Kelly), e la ballerina del Royal Ballet Leanne Cope nei panni di Lise. Accanto a loro, oltre cinquanta fra attori, ballerini e musicisti tra cui Haydn Oakley (Henri), Zoë Rainey (Milo), David Seadon-Young (Adam) e Jane Asher (Madame Baurel).

Elenco completo delle sale su Nexo Digital.