Promozione scuole

Bournonville

Bournonville

August Bournonville, Copenaghen 1805-1879

Articolo inviato da: Andy il 23/11/2005 - 16:17

leggi articolo su Bournonville

Si formò come ballerino in Danimarca alla Scuola del Balletto Reale e a Parigi, dove studiò con Vestris. Sempre a Parigi iniziò a ballare, divenendo partner favorito della Taglioni, fino al 1830, anno che lo rivede definitivamente impegnato nella città natale come ballerino (salvo sporadiche parentesi in altre compagnie del calibro della Scala, dell'Opera di Vienna, etc.), coreografo e direttore del Balletto Reale Danese.
Da quel momento Bournonville, persona molto colta e bene organizzata, iniziò a produrre balletti destinati ad entrare nel Grande Repertorio, nonché impresse alla sua compagnia quello stile particolare, danese, bournonvilliano appunto, che ancor oggi è ben distinguibile nelle sue opere. Una cinquantina addirittura, fra le quali non si possono non ricordare Infiorata a Genzano, Napoli, una rilettura completa de La Silfide, originariamente di Taglioni.
Tutta questa produzione ballettistica è stata gelosamente custodita, e ancor oggi riproposta. Bournonville oltre a dare fisionomia ad uno stile ben preciso, il suo, e ad una compagnia, quella del Balletto Reale Danese appunto, portò l'arte della danza a divenire arte nazionale, espressione della "gioia di vivere e della bellezza".

 

 

nella foto: Bruhn in Infiorata a Genzano

 


Andrea Boi