Home

The Great Tamer e Inside

Dimitris Papaioannou a Torinodanza

Il 20, 21 e 22 settembre le Fonderie Limone di Moncalieri ospitano il visionario artista greco con una riflessione sul tempo e sull’animo umano che spazia da Rembrandt a Kubrick

18 Set
2018
10:20
  • The Great Tamer di Dimitris Papaioannou © Julian Mommert
    The Great Tamer di Dimitris Papaioannou © Julian Mommert
  • The Great Tamer di Dimitris Papaioannou © Julian Mommert
    The Great Tamer di Dimitris Papaioannou © Julian Mommert
  • The Great Tamer di Dimitris Papaioannou © Julian Mommert
    The Great Tamer di Dimitris Papaioannou © Julian Mommert
  • The Great Tamer di Dimitris Papaioannou © Julian Mommert
    The Great Tamer di Dimitris Papaioannou © Julian Mommert
  • The Great Tamer di Dimitris Papaioannou © Julian Mommert
    The Great Tamer di Dimitris Papaioannou © Julian Mommert
Testata giornalistica online
Autore: 

Balletto.net
Registrazione Tribunale di Milano n. 263 del 07/09/2017
Direttore responsabile: Elisabetta Agrati 
Viale Regina Margherita 43, 20122 Milano (Italy) | P.IVA 04097780961

The Great Tamer, il grande domatore: così l’artista greco Dimitris Papaioannou, noto al grande pubblico per aver curato le cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi di Atene del 2004, vede il tempo, “domatore di illusioni” secondo una tradizione che risale a Omero. Proprio The Great Tamer è il titolo dello spettacolo ospite a Torinodanza, alle Fonderie Limone di Moncalieri, il 20, 21 e 22 settembre in prima italiana.

Uno spettacolo che prende spunto dal mito di Persefone – figlia di Zeus e Demetra, costretta a vivere gran parte della propria esistenza nel buio degli inferi per uscire alla luce solo in primavera – per indagare il tempo, passato e presente, e l’umana esistenza, divisa tra buio e luce.

Come il suo creatore – pittore e disegnatore di fumetti, poi avvicinatosi alle arti performative – The Great Tamer unisce danza, teatro e arti visive, attingendo a suggestioni molto lontane tra loro, dalla mitologia greca alla Lezione di anatomia del dottor Tulp di Rembrandt, fino all’astronauta di 2001: Odissea nello spazio di Kubrick che attraversa il palcoscenico per venire in soccorso a un’umanità perduta.

Dimitris Papaioannou sarà presente a Torinodanza anche con la video installazione Inside, dal 20 al 30 settembre alle OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino. Trenta diversi attori ripetono per sei ore consecutive una semplice serie di movimenti quotidiani offrendo agli spettatori l’opportunità di riflettere sulla carica emotiva che si crea quando avvertiamo la somiglianza di tutti gli esseri umani.

L’installazione è aperta giovedì 20, sabato 22, domenica 23, giovedì 27, sabato 29 e domenica 30 settembre dalle ore 11.00 alle ore 19.00; venerdì 21 e venerdì 28 settembre dalle ore 11.00 alle ore 20.00. L’installazione ha la durata complessiva di sei ore e il pubblico può entrare e uscire liberamente (ingresso è libero).

Lo spettacolo prevede scene di nudo integrale.

Condividi: 
×

Ti serve aiuto?
Consulta la Guida utente o Contattaci!

Accedi

User menu