Home

Soirée Française all’Opera di Roma

Omaggio a Serge Lifar e Roland Petit

Dal 28 gennaio al 3 febbraio, la compagnia diretta da Eleonora Abbagnato rende omaggio alla coreografia francese del Novecento con Suite en blancPink Floyd Ballet

25 Gen
2018
19:30
  • Pink Floyd Ballet di Roland Petit nel 2015 alle Terme di Caracalla © Yasuko Kageyama
    Pink Floyd Ballet di Roland Petit nel 2015 alle Terme di Caracalla © Yasuko Kageyama
Testata giornalistica online

Balletto.net
Registrazione Tribunale di Milano n. 263 del 07/09/2017
Direttore responsabile: Elisabetta Agrati 
Viale Regina Margherita 43, 20122 Milano (Italy) | P.IVA 04097780961

Per il terzo appuntamento della stagione di danza, il Teatro dell’Opera di Roma rende omaggio a Serge Lifar e Roland Petit, due tra i più importanti coreografi legati all’Opéra di Parigi e alla danza del Novecento, entrambi animati da un profondo spirito di rinnovamento. Suite en blanc e Pink Floyd Ballet sono i due titoli riuniti nella Soirée Française, in scena al Teatro Costanti dal 28 gennaio al 3 febbraio, con un’anteprima per i giovani venerdì 26 gennaio.

Creato nel 1943, Suite en blanc rappresenta una sorta di compendio dello stile neoclassico che Serge Lifar, coreografo dei Balletti Russi di Sergej Diaghilev, primo ballerino e Maître de Ballet all’Opéra, contribuì a fondare. Allo stesso tempo, con questo balletto il Teatro dell’Opera di Roma vuole rendere omaggio alla musa del coreografo, Yvette Chauviré, icona della danza francese scomparsa nell’ottobre del 2016. Unica danzatrice francese a essere insignita del riconoscimento di Prima ballerina assoluta, Yvette Chauviré fu nominata étoile dell’Opéra di Parigi nel 1941 dopo la sua interpretazione nel balletto Istar, proprio di Lifar. Per la première sarà l’étoile Eleonora Abbagnato a ballare l’Adage di Suite en blanc.

A chiudere la serata sarà Pink Floyd Ballet, capolavoro di Roland Petit che trascinerà il pubblico con l’energia sprigionata dalla musica del gruppo britannico. The Dark Side of the Moon, Meddle, Relics, Obscured by Clouds... brani che hanno accompagnato intere generazioni e di cui Roland Petit restituisce tutta la potenza evocativa trasformandola in danza. Elemento centrale della coreografia sono gli effetti speciali firmati da Jean-Michel Désiré, che rivestono di luce la scena e i corpi dei ballerini, avvolti in bianche calzamaglie. Presentando il biglietto dello spettacolo, gli spettatori di Soirée Française avranno diritto al biglietto ridotto per la mostra The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains, ospitata al MACRO di Roma dal 19 gennaio al 1 luglio 2018.

Due protagonisti di spicco della scena internazionale sono invitati dal Teatro dell’Opera di Roma a riallestire i titoli di Soirée Française: Claude Bessy Suite en blanc e Luigi Bonino Pink Floyd Ballet. In Suite en blanc, la musica di Édouard Lalo è eseguita dall’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, diretta dal Maestro Carlo Donadio. 

Condividi: 
×

Ti serve aiuto?
Consulta la Guida utente o Contattaci!

Accedi

User menu